23/12/11

Pranzo di Natale

Organizzare il pranzo di Natale per tutta la famiglia è un bell'impegno. Soprattutto quando si supera la dozzina e si lavora fino alla vigilia. Ma esistono i servizi di catering, che diamine! Basta un po' di fantasia, organizzazione e il gioco è bello e fatto.

«Antipasti: bocconcini di cotechino in pasta sfoglia con mostarda, caramelle di vitello in pasta sfoglia, carpaccio di carne salada alle mele verdi...»
«Vai avanti.»
«Galatina di faraona al rafano, baccalà mantecato... Niente?»
«E se facessimo dei piatti misti di affettati, che piacciono a tutti? Li posso preparare io.» esordisce mia sorella.
«Affettati? Ma li mangi tutto l'anno! Almeno a Natale cambiamo antipasto, no?» Sempre la solita rompi...
«Passiamo ai primi, gli antipasti li vediamo dopo.» interviene mamma.
«Sformatine di zucca con salsa al montasio...»
«Ricorda che tua suocera è allergica al formaggio.» dice mamma.
In realtà non è allergica. Non le piace. Punto. Però dice che è allergica... contenta lei.
«Vabbè, escludendo i primi al formaggio vediamo che resta. Nelle crespelle ai carciofi e speck dici che ci sia il formaggio??» chiedo. «Forse no, ma se facessimo le lasagnette al radicchio di Treviso?» Neanche il tempo di dire a mamma "bella idea" che interviene la rompi: «Sai che i ragazzi arricciano il naso sulle verdure...»
«E che palle! Li hai abituati male.» Inizio a seccarmi.
«Potrei prendere un pasticcio pronto per loro? Gli piace quello di Rana.»
«Ma per una volta potrebbero anche assaggiare qualche cosa di diverso, no?» Mia madre ha sempre ragione. Quando ha ragione.
«Lo sai che dopo non mangiano... meglio assecondarli.»
Adesso è seccata anche mamma: «Di secondo abbiamo: cappone farcito, tacchinella con prugne, castagne e melograno, tasca di vitello ai funghi...»
«I funghi non l i mangiano.» interviene la rompi. Mamma alza la testa dal menu e mi guarda sconsolata.
«Aspetta.» Intervengo. «Ho un'idea: ognuno mangia a casa sua e poi ci vediamo per il caffè.»

4 commenti:

Sabry ha detto...

Cavoli come ti capisco! anche da me ci sono questioni su questo mangia questo e l'altro mangia solo una certa cosa, un delirio. Per fortuna che il Natale dura solo un giorno :-D
Sabry

Fedi ha detto...

Quando cucino io, decido io (il menù). Se a qualcuno non dovesse andare bene .....può andare al ristorante ;-)

GinCastelli ha detto...

@Sabry
Per fortuna!

GinCastelli ha detto...

@Fedi
Alla fine è andata proprio così ^__^

Template e Layout by Blografando2011 Distribuito da Adelebox