15/12/11

Aloe gel lenitivo


Capita spesso mentre lavoro, durante le sessioni di make up, di incontrare donne con problemi di pelle, di tutte le età. Carenza di idratazione, sbalzi di temperatura, errori nell'uso di detergenti, creme non adatte - troppo grasse o troppo leggere - possono causare arrossamenti, irritazioni, foruncoli e desquamazione della cute. Per rimediare in tempi abbastanza rapidi - a volte bastano due settimane - consiglio sempre l'utilizzo di un gel a base di aloe vera da spalmare mattina e sera sotto la propria crema abituale. L'aloe vera è una pianta molto usata nella cosmesi in quanto ricca di vitamine, minerali e amminoacidi. Grazie ai suoi enzimi, capaci di stimolare la produzione di collagene e di elastina, la pelle diventa più elastica e compatta. Il gel a base di aloe vera (verificate sempre che nell'INCI sia al secondo posto dopo l'acqua) è un alleato indispensabile per la salute e la bellezza della pelle, e viene utilizzato per le sue proprietà idratanti, lenitive, calmanti e antiinfiammatorie. 

Quello che vi consiglio io è Aloebase gel lenitivo della linea Sensitive di Bioearth con succo di aloe barbadensis proveniente da agricoltura biologica. È un prodotto che conosco bene perché lo uso tutto l'anno: in estate, come base per il trucco e come lenitivo dopo sole; in inverno, sotto la crema da giorno come siero di bellezza, utile per levigare e attenuare le imperfezioni, permettendo al make up di rimanere perfetto fino a sera. Contiene: succo bio di aloe, estratti di malva, elicriso, seme di pompelmo, olio di oenotera, borragine, olio essenziale di chiodi di garofano. Utilizzatelo puro nella zona T dove ci sono impurità, sotto la vostra crema quando ne sentite il bisogno, nelle stagioni intermedie (primavera e autunno) come stimolante cellulare e quotidianamente su tutte le pelli sensibili, reattive, delicate e/o allergiche.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao! sai se ha un buon profumo?? perché quelli che ho provato erano terribili :-( grazie, Nicol

GinCastelli ha detto...

Ciao Nicol!
il gel ha una consistenza corposa, a differenza di altri gel che ho provato che erano liquidi.
Ne basta una piccola quantità, proprio perché è così concentrato, e il profumo è gradevole (almeno a me piace): sa di chiodi di garofano, ma svanisce subito dopo averlo spalmato ^__^

verdeoasi ha detto...

Lo conosco :-DD
i prodotti della Bioearth sono fantastici!!! ma non sapevo che il gel si potese standere sotto la crema... ho una pelle mista, non sarà troppo??

GinCastelli ha detto...

@verdeoasi
No, tranquilla(o)
il gel penetra subito regalando una bella sensazione di "bagno idratante per la pelle". Dopo un minuto la pelle sarà perfettamente asciutta e potrai stendere la tua crema senza temere accumuli di prodotto.

Cmq. una regola generale valida per tutte le pelli e tutte le creme è il risveglio al mattino. Se la pelle appare unta e oleosa, la crema è troppo pesante. Se invece la senti "tirare" significa che usi una crema troppo leggera!

Anonimo ha detto...

Ciao bella!!!
Felice di rileggerti :-))))
Biba

GinCastelli ha detto...

Ciao Biba,
grazie d'essere passata di qua :-))

Template e Layout by Blografando2011 Distribuito da Adelebox