25/02/10

Diorshow e Diorshow Extase


Ricordate il post scritto lo scorso anno sul miglior mascara in commercio? Be' è giunto il momento di fare un aggiornamento. C'è infatti un nuovo prodotto in profumeria che si difende molto bene: è il mascara Diorshow Extase, volumizzante, incurvante, oversize ad alta definizione. Lo sto provando da quattro settimane con notevole soddisfazione. L'effetto volume è buono, riesce davvero a raddoppiare lo spessore delle ciglia - peccato che non sia anche un po' allungante, sarebbe stato perfetto. La pasta è morbida e permette quindi diverse passate prima di indurire. Non so ancora la durata, ma spero sia maggiore rispetto al Diorshow classico che a fatica raggiunge i due mesi (ed è già un traguardo). Il colore? Rigorosamente nero. Prezzo online € 26,00.



Il mascara migliore - 06.01.2009


Mi scrive Michela da Trieste:  "Ciao Gin, tempo fa scrivesti che se avevamo bisogno di chiarimenti potevamo chiedere a te. Il mio dubbio è questo: mi trucco pochissimo, non ho idea di cosa sia una base (cipria e fondotinta non fanno parte del mio beauty) di solito cerco di valorizzare gli occhi... ma avendo avuto grossi problemi di congiuntivite allergica per tutta la stagione dei pollini non mi sono truccata manco quelli. L'altro giorno ho comperato un mascara della Lancome, waterproof, (i pochi mascara che ho comperato erano sempre Lancome o Helena Rubinstein: spettacolari, costosissimi, ma spettacolari) di quelli che infoltiscono, perché portando gli occhiali la commessa mi ha sconsigliato quello allungante. La mia question è: come si stende esattamente il mascara? e soprattutto come si fa a mettere anche sulle ciglia sotto? Io faccio sempre un disastro sotto quindi mi limito alle ciglia superiori. Gin, aiutami tu".

Carissima Michela, il trucco delle ciglia - con il mascara - così come quello delle sopracciglia è un elemento indispensabile e fondamentale per dare "risalto" al make up degli occhi. Puoi rinunciare all'ombretto, puoi rinunciare alla matita, ma non al mascara!

Ma come scegliere il mascara migliore? In base a quali criteri? Innanzitutto è bene sapere che esistono tre tipi di mascara in commercio: automatico, cremoso in tubetto e compatto in tavoletta. Il primo è quello che conosci tu, il classico "rimmel" che usa la stragrande maggioranza delle consumatrici ed è quello di cui parlerò. Il secondo e il terzo sono di uso professionale, quindi destinati a truccatori e visagisti.

Mascara classico o waterproof? A meno che tu non abbia esigenze particolari (sei un tipo emotivo che piange spesso, oppure lavori in piscina entrando e uscendo dall'acqua) ti sconsiglio quello waterproof - resistente all'acqua - perché asciuga e indurisce troppo rapidamente, rendendo difficile la stesura e l'incurvatura delle ciglia. Meglio quindi optare per quello classico e di consistenza cremosa. Qual'è l'effetto che vuoi ottenere? Allungare o infoltire le ciglia? La commessa ti ha consigliato bene. Se porti gli occhiali è preferibile infoltire le ciglia scegliendo un colore scuro e intenso (il nero è l'ideale). La lente, infatti, tende a smorzare anche del 50% il colore e l'intensità del make up! D'altra parte, ciglia troppo allungate potrebbero sbattere sulla lente provocando fastidio. Se invece porti le lenti a contatto tieni presente che il mascara allungante contiene delle microfibre - tipo peluzzi - che si possono staccare e finire sotto le lenti  irritando la cornea. Nel tuo caso, e in presenza di allergia, andrei cauta e ne sceglierei uno ipoallergenico e oftalmologicamente testato.

Quale colore?  Nero oppure marrone scuro (tipo caffè). Il secondo lo consiglio alle bionde naturali tipo Michelle Pfeiffer con carnagione chiara e occhi chiari: azzurri, grigi o verdi. In tutti gli altri casi - comprese le bionde tinte con occhi scuri - nero, nero e ancora nero, sia per il trucco da giorno che per quello da sera. I mascara colorati, viola, verde, o grigio argento, lasciamoli alle riviste di moda o alle passerelle.
Quale scovolino?  Diritto e con una discreta punta, come le tipologie che vedi nell'immagine a fianco. Lo scovolino curvo, dal mio punto di vista, è perfettamente inutile. Per dare forma e incurvare le ciglia ci vuole solo un po' di pazienza e tanta manualità passando il cosmetico tante volte fino ad ottenere il risultato desiderato.
Come si stende?  Rigorosamente sulle ciglia superiori, a menoché non ti piaccia l'effetto "bambola". Ti consiglio di truccare un occhio alla volta tenendo la punta dello scovolino in direzione del naso, sia per l'occhio destro che per quello sinistro. Parti sempre dalla coda dell'occhio - per poi procedere verso il centro - appoggiando lo scovolino alla radice delle ciglia e procedendo con un piccolo movimento a zig-zag sali verso la punta del pelo. Il tempo di "passata" totale per un infoltimento medio è di circa 30 secondi per occhio; ma si può arrivare anche a 1 minuto! E' importante che la radice sia ben truccata e folta, ma per fare questo ci vuole un mascara cremoso da passare e ripassare più volte. L'occhio deve rimanere aperto e guardare verso lo specchio; mentre passi il mascara sulle ciglia dalla radice alle punte, dovrai fare con l'occhio un movimento isometrico verso il basso (forza uguale e contraria) cercando di chiuderlo. E' più facile farlo che dirlo. Così facendo otterrai una stesura uniforme e un effetto naturale di incurvatura. Se noti degli accumuli di mascara non usare il cotton fioc ma la punta dello scovolino per "tirare" il prodotto verso l'alto e separare così le ciglia.

Nota bene  Il mascara dura da tre a sei mesi a seconda della consistenza liquida o cremosa del prodotto (quello cremoso rende meglio ma secca prima). Ogni volta che aprirai il tubetto stantuffando lo scovolino, l'aria provocherà ossidazione e seccherà il mascara. Ricorda quindi di tenerlo sempre ben chiuso e quando è esaurito buttalo. E' sbagliato, oltre che dannoso per la salute dell'occhio, sperare di allungare la vita del mascara aggiungendo dell'acqua!

Se ne acquisti uno cremoso, come ad esempio Diorshow, tieni lo scovolino sempre pulito togliendo eventuali residui prima di richiuderlo. Basterà pulirlo sull'imboccatura del tubetto portando gli eccessi di prodotto verso la punta dello scovolino. In questo modo eviterai che mascara fresco vada a sommarsi a mascara secco (rimasto nella tramatura dello scovolino) creando fastidiosi grumetti sulle ciglia.

Quale marca preferisco? 
Dior - Diorshow; Lancome - Hypnose; Helena Rubinstein - Lash Queen; Yves Saint Laurent - Mascara Volume False Lash Effect Mascara.

Ma tutto è soggettivo. Forse chi legge questo post ne preferisce altri. Sono aperta ai suggerimenti.
Template e Layout by Blografando2011 Distribuito da Adelebox