17/07/09

Complimenti. Un carato e venti

Lucia è appoggiata al bancone, le dita aggrappate al ripiano. Nel negozio ci siamo solo noi tre: il silenzio è assoluto. Laura osserva la pietra con il monocolo rigirandosi l'anello fra le mani. Alza gli occhi, mi guarda, poi li riabbassa sulla pietra. Osserva Lucia di sottecchi, senza farsi notare. Torna a guardare me, poi di nuovo la pietra. Infine sospira: «Gin, hai un buon occhio. Complimenti. Un carato e venti
«Ah, però. Mica male.» Osservo speranzosa.
«Peccato sia un normalissimo zircone!»
Ecco il verdetto finale. Arriva come una mazzata sulla testa. Lucia vacilla leggermente aggrappandosi più forte al ripiano. Le labbra strette. Non dice una parola, non un gemito. Tace.

Laura ed io ci guardiamo dritto negli occhi: «Anche uno zircone fa la sua figura. No?» Le chiedo.
«Ah, sicuro. Fra l'altro oggi fanno delle imitazioni così realistiche che solo un occhio esperto può accorgersene.»
«Quanto può valere? Così tanto per farsi un'idea...» Chiedo.
«Beh, diciamo che con trecento euro lo porti a casa» e aggiunge «naturalmente la montatura è in oro bianco. Volendo, puoi sempre montare una pietra vera.»
«Certo.» Ci giriamo entrambe verso Lucia che non ha ancora aperto bocca. Armeggia sul telefonino con aria assorta.
«Lu» le dico piano. Lei alza lo sguardo e mi fissa senza capire. «Allora?»
«Sì, andiamo.» All'improvviso si ridesta dal torpore. Veloce mette in borsa il telefonino e porge la mano a Laura. «Grazie di tutto. E' stata molto utile.»
«Figurati. Ma dammi del tu» le risponde Laura sorridendo. «Se hai bisogno di altro torna a trovarmi sai?» Le stringe la mano e girandosi verso di me: «Vedi di non far passare un altro anno prima di farti rivedere, eh? D'accordo?»
«Non mancherò. Promesso.» Prendo Lucia sottobraccio e usciamo dal negozio. Fuori il tempo è cambiato. Grosse nubi minacciano pioggia. Come l'umore di Lucia che in silenzio cammina al mio fianco.


Commenti:




20 Luglio 2009 - 12:09
 
Sbrigati, Gin, facci sapere come gliela farà pagare! Pipework

20 Luglio 2009 - 14:38
 
Calma ragazzi ^__^
se riesco stasera vi scrivo il resto. Ma tenete conto che non è facile buttar giù qualcosa di "comprensibile" poco tempo.
 
 20 Luglio 2009 - 16:26
 
perchè aggiungere un finale?
è perfetto così
asciutto essenziale autentico
il contrario dell'anello
e di tanti fidanzati (la storia è assolutamente realistica...chiedetelo a qualche orefice...) Margueritex
 
27 Luglio 2009 - 12:51
 
Probabilmente, sono uno dei pochi lettori maschili di questo blog, e mi illudo di avere un punto di vista maschile e non maschilista. ;) E una cosa che mi viene da dire è: questi bastardi (per essere gentili), se esistono, è perché ci sono delle persone, che ancora, nell'Anno Di Grazia 2009, abboccano a queste cose.
Come se non ci fosse l'informazione.
Come se non ci fossero gli amici/che che ti mettono in guardia.
Come se non ci fosse il BuonSenso™ e il sospetto.
E la cosa peggiore è che, per causa di questi subumani, l'intero genere maschile che mi trovo qui indegnamente a rappresentare, ne esce fuori coperto di fango.
Sono contento che la tua amica abbia te, molte non sono così fortunate, ma cerchiamo di non avere bisogno di questa fortuna e di non credere al primo tizio ben vestito e ben macchinato che ci fa brillare lo zircone davanti gli occhi.
Grazie, ho finito. CyberLuke


Template e Layout by Blografando2011 Distribuito da Adelebox