09/02/09

Anche i mariti migliori a volte

Anche i mariti migliori a volte si meritano qualche strillo. Perché io capisco che sabato sera ci siamo beccati la chiusura dell'A4 perché dovevano montare il palco per lo psiconano che inaugurava il passante di Mestre e per andare a Padova abbiamo fatto il giro del globo passando per il mare. Capisco che siamo rientrati alle tre del mattino e ci siamo alzati alle otto perché avevamo un corso di aggiornamento al quale non potevamo rinunciare. Capisco pure che siamo tornati a casa cotti come due pere al forno e che l'unico stimolo di vita era raggiungere il divano e stravaccarci a fare zapping...

Quello che non capisco è: perché abbiamo acquistato un lampadario se c'è ancora la lampadina che pende dal soffitto con i fili scoperti? perché abbiamo preso quelle belle scatole verdi all'Ikea che dovrebbero essere montate e sistemate nella libreria con lo scopo di contenere tutte le tue scartoffie se le tue scartoffie sono ancora in disordine sparso sulla nostra scrivania? perché i tuoi costumi da bagno girano ancora per casa in attesa di collocazione se siamo rientrati dalle terme da più di quindici giorni? perché le tue scarpe non sono mai nella tua scarpiera ma sono sempre nella mia? perché le carte dell'ufficio non stanno in ufficio e ci invadono casa? perché conserviamo tutti gli imballaggi di telefonini che non abbiamo più? perché? perché? perché?

Nessun commento:

Template e Layout by Blografando2011 Distribuito da Adelebox