15/09/08

Problemi d'immagine

Stamattina ho ricevuto una mail interessante.

Una ragazza di Pescara mi scrive: "... ho letto il post sulla prima impressione che mi piacerebbe molto mettere in pratica ma non so da dove cominciare! Il fatto è che sono in sovrappeso di kg. 15 e non so più dove sbattere la testa per buttarli giù. ...Sono in cura da qualche mese da un dietologo ma i risultati sono lenti e mi sto deprimendo. Non entro nei vestiti, non chiudo le cerniere dei pantaloni, esplodo nelle t-shirt ma non sono gonfia, sono solo grassa. Ormai rinuncio anche a guardarmi allo specchio... è uno schifo... dovrei fare dell'attività fisica ma sono sempre stanca... forse sono troppo pigra. Vorrei sentirmi carina e magra ma proprio non ci riesco. L'unica consolazione è l'abbronzatura che mi è rimasta dalle ferie. Ma fra poco andrà via anche quella. ...è possibile fare una buona impressione quando ci si sente un cesso? Grazie di avermi ascoltata. Se c'è qualcosa che puoi dirmi te ne sarò immensamente grata."

Ecchecivuole? Vuoi una mano? Sono qua per questo. Mia cara ragazza, innanzitutto calmati e respira. Capisco che ti senti depressa e confusa, ma se ti agiti così non andrai da nessuna parte. Hai troppi obbiettivi da raggiungere ma non hai fissato traguardi! Mi racconti che devi perdere 15 chili, ma in quanto tempo? Se sei seguita da un bravo dietologo saprai che per raggiungere dei risultati ci vuole tempo e pazienza. Ma tu sei troppo concentrata sull'ago della bilancia. E' necessario che ti "focalizzi" su altro, su qualcosa che sia più facile da raggiungere. Se riuscirai a portare a casa un risultato (alla volta), la gratificazione che ne trarrai ti aiuterà ad affrontare il seguente, e così via. Si tratta solo di metodo.

Iniziamo dall'attività fisica. Sento spesso persone che dicono: "da domani inizio ad andare in palestra" oppure "in primavera vado a correre" ma non riescono a mantenere le loro buone intenzioni, e sai perché? Perché manca la determinazione dello spazio temporale: da oggi a domani, oppure da lunedì a sabato, da gennaio a marzo, eccetera. Tutti noi andiamo di fretta e abbiamo un sacco di impegni quotidiani, ma se impariamo a fissare degli obbiettivi a breve termine, riusciremo a portare a casa un risultato. Prova a dire: "a ottobre farò (ad esempio) nuoto ogni lunedì, oppure "andrò in palestra il martedì e il giovedì" ponendo dei traguardi che siano per te raggiungibili. Facendo così, quando finirà il mese, ti congratulerai con te stessa per essere riuscita a mantenere l'impegno e la gratificazione che ne riceverai ti servirà come spinta per programmare il mese di novembre. E così via, a piccoli passi. Fai le cose che ti piacciono, che sono più vicine alla tua personalità. Io, ad esempio, detesto correre però mi piace camminare a tempo di musica.  Ma la sera ho parecchi impegni... Così, ho acquistato un tapis raulant e durante la pausa pranzo vado a farmi mezz'oretta di camminata a ritmo di merengue. Brucio calorie che è una meraviglia e mi diverto!

Un secondo obbiettivo a "portata di mano" potrebbe essere legato al tatto. Smetti di guardare il tuo corpo e inizia a sentirlo. Procurati al Body Shop più vicino un paio di guanti per lo scrub, tipo questo della foto e usali con il bagnoschiuma sotto la doccia al posto della normale spugna. Sono ottimi per rimuovere le cellule morte (soprattutto adesso che sei abbronzata) e riportare luminosità alla pelle. Poi, passa una buona crema idratante corpo (non un olio ma una crema). La tua pelle diventerà morbidissima e molto piacevole al tatto. Vedrai come ti sentirai meglio. Tra l'altro, accarezzarsi la pelle libera endorfine, molto utili per combattere la depressione. Per quanto riguarda, invece, l'abbronzatura, ti consiglio di non perderla ma, anzi, di fare qualche lampada abbronzante per ravvivarla.  Con la pelle "dorata" ti sentirai più attraente, perché rinunciarvi? Ponitelo a mo' di gratificazione, tipo: se alla fine della settimana ho fatto sufficiente esercizio fisico faccio la lampada, altrimenti nisba. Io lo faccio con i libri. Se riesco a tenere la "tabella di marcia" attiva mi compro un libro. Risultato: ho la libreria piena! E per sentirti meglio nel tuo corpo non rinunciare mai ad indossare i tacchi:  ti aiuteranno a sentirti femminile, così come indossare un buon profumo (mai sentito parlare di aromaterapia?). E lo specchio, lascialo perdere! Per un po' - fino a quando ti sentirai più sicura - puoi farne anche a meno. Fammi sapere come va'.

Nessun commento:

Template e Layout by Blografando2011 Distribuito da Adelebox