21/07/08

Controfigure

Detesto la banalità di certe frasi buttate lì... mi fanno incazzare. Non capisco perché certe persone debbano infastidirsi se ho voglia di festeggiare il compleanno. Ma cosa gli tolgo? Ecco un esempio dell'altro giorno, parlando con un conoscente.

- Venite a bere qualcosa venerdì?
- Ti ringrazio, ma venerdì ho il compleanno e faccio una festa a casa.
- Ma come, festeggi ancora il compleanno?
- ? Certo! Perché non dovrei? C'è un'età limite per festeggiare?
- No, no. Dicevo così. Io è una vita che non festeggio...


Cavoli tuoi. Cavoli tuoi se hai una vita triste e banale. Se non hai motivi per rallegrarti. Ma io che c'entro? Ho voglia di far festa, sì. Ho voglia di condividere il giorno in cui sono nata con gli amici più cari. Perché sono felice d'essere nata. Perché sono felice d'essere viva. Perché ho tanti motivi per ritenermi fortunata. Dio mi ha dato grandi doni e solo per questo dovrei ringraziare tutta la vita! E tu continua pure a vivere come un fantoccio, lamentandoti di ciò che non hai, lamentandoti del lavoro che ti pesa perché non lo ami, lamentandoti della famiglia che ti stressa, della noia che ti attanaglia. Se ti piace vivere senza passione, come la controfigura di te stesso, fallo pure! Ma fallo in silenzio.


Nessun commento:

Template e Layout by Blografando2011 Distribuito da Adelebox